Sabato 10 Settembre 2011

Moltrasio: caduta massi
Regina ancora a rischio

MOLTRASIO Il tratto di parete rocciosa è stato messo in sicurezza dai vigili del fuoco e dai rocciatori dell'Anas, la statale Regina è stata riaperta nei due sensi ma il sindaco è preoccupato per un rischio diffuso nella zona delle gallerie. Quando i massi sono precipitati e per un miracolo non è successa una tragedia per il passaggio, in quel momento, dell'auto di una donna di Ossuccio, il sindaco Maria Carmela Ioculano e il consigliere Sandro Della Torre sono stati tra i primi a intervenire con i tecnici dell'Anas e il geologo della provincia. Le verifiche hanno dato luogo alla bonifica della parete con rimozione di altri sassi pericolanti, ma il discorso non è chiuso.
In effetti tutta la zona compresa tra il portale nord del tunnel di Cernobbio e il ponte della cascata che sovrasta il Pizzallo è esposta a cedimenti e necessiterebbe di un esteso monitoraggio.


Leggi l'approfondimento su "La Provincia" del 10 settembre

f.angelini

© riproduzione riservata