Lunedì 19 Settembre 2011

La festa di Lavori in Corso
Amministrative 2012: vincere

CANTÙ È aperta ufficialmente la campagna elettorale di Lavori in corso in vista delle elezioni amministrative della prossima primavera, e il motto è uno solo, messo ben in chiaro senza troppe timidezze sabato e ieri alla seconda edizione della festa della civica: l'era leghista è finita, è tempo di voltare pagina. Il che, dal punto di vista della strategia elettorale, significherà anche stringere alleanze. Ma non con chiunque, non a ogni costo, il monito che arriva dalla base. Festa andata in scena al Campo solare, dove solo un paio di settimane fa si svolgeva proprio quella della Lega, con i padani a chiamare a raccolta i militanti in vista dell'appuntamento alle urne. In questo fine settimana, invece, nei saloni della struttura s'è respirata aria radicalmente diversa e passeggiando tra i tavoli, ieri, il commento pareva unanime o quasi, il ventennio di dominio del centrodestra scricchiola, e questa forse è la volta buona per dare la spallata. «Nel 2012 - dice Claudio Bizzozero presentando la manifestazione - noi avremo un obiettivo che finalmente è oggi, dopo tanto lavoro, alla nostra portata: vincere le elezioni e dimostrare con i fatti che si può amministrare bene la nostra città per farla tornare a risplendere, nonostante le difficoltà finanziarie e il generale dissesto il cui Lega e Pdl l'hanno condotta».
Niente falsi pudori, insomma. Non che da queste fatti se ne siamo mai avuti. E adesso si serrano i ranghi. Entro ottobre si renderà noto il nome del candidato sindaco, si ufficializzeranno le alleanze.
Sull'edizione di oggi della Provincia le prime indiscrezioni sulle alleanze e la aspettative del popolo di Lavori in Corso.

l.barocco

© riproduzione riservata