Giovedì 29 Settembre 2011

Braccio di ferro a Cucciago
Il fratello gli rompe l'omero

CUCCIAGO Una vera sfortuna. E il destino che sia stato proprio il fratello più piccolo a rompere l'omero al maggiore in una gara di braccio di ferro.

Il fratello minore è il consigliere comunale del Pdl Fabio Borghi, che domenica pomeriggio - suo malgrado - è stato protagonista di un episodio tanto sfortunato quanto doloroso. Infatti Borghi, 32 anni, stava partecipando al torneo dei rioni, all'oratorio di Cucciago. Nell'ambito della festa, il consigliere comunale canturino si è trovato ad affrontare il fratello Emanuele, 36 anni. I due hanno iniziato la sfida, ma all'improvviso si è sentito un rumore sordo, seguito dalle urla strazianti di Emanuele Borghi: nella sfida il fratello Fabio gli aveva spezzato in due il braccio. Ne è seguito un fuggi fuggi di persone, spaventate per quanto accaduto.

Subito è stata chiamata l'ambulanza, con il trasporto all'ospedale Sant'Anna. È stato operato e i medici gli hanno dovuto applicare una piastra per sistemare la frattura scomposta. Sotto choc Fabio Borghi, che comunque è sempre stato vicino al fratello, cercando di sostenerlo moralmente. Un episodio sfortunato e un destino beffardo per i due fratelli.

r.foglia

© riproduzione riservata