Martedì 04 Ottobre 2011

Capiago scrive a Cantù
«Vogliamo Cascina Pelada»

CAPIAGO INTIMIANO Il Comune di Capiago Intimiano vuole Cascina Pelada, che sorge sul territorio di Cantù. E non è più la provocazione del sindaco Carlo Andrea Frigerio, ma una proposta inviata al Comune di Cantù in merito al nuovo Pgt, il Piano di governo del territorio.

Non è l'unica osservazione al nuovo strumento urbanistico canturino, ma sicuramente la più importante, in merito alla valutazione dell'impatto ambientale. Il sindaco Frigerio, infatti, sostiene che i residenti di Cascina Pelada utilizzino strade e servizi di Capiago Intimiano, e per questo vorrebbe la rettifica dei confini comunali.

Maggiori dettagli sull'edizione di martedì 4 ottobre de La Provincia.

r.foglia

© riproduzione riservata