Giovedì 06 Ottobre 2011

Cantù, l'invasione dei piccioni
Danni a case e piante

CANTÙ Una zona invasa dai piccioni, che provocano vari danni. E i residenti non ce la fanno più. Succede a Cantù, nella zona delimitata dalle vie Fossano, Cantù, Tripoli e Brighi.

«In anni non si è mai vista una cosa del genere - spiega la fiorista - sono tante le signore anziane che, da quest'estate, riferiscono di aver trovato le piante beccate dai piccioni. In particolare, tre specie floreali: portulaca, begonietta e canne di vetro». Il problema esiste e sembra peggiorare di mese in mese. A guardare da vicino, attorno al colorificio e al negozio sportivo di via Fossano, sul bordo dello stabile, ci sono penne e piume.

«Chi abita qui non sa più che fare - lo sfogo - ci sono persone davvero arrabbiate, basta guardare il cielo e si vedono gli stormi in volo. Impressionante». Fino a un certo punto. Anche se, in effetti, i piccioni a volte si spostano a gruppi di dieci. Se la prendono sempre più spesso con le case.

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola giovedì 6 ottobre.

r.foglia

© riproduzione riservata