Martedì 18 Ottobre 2011

Cantù non è città per pedoni
Niente marciapiedi in tante vie

CANTU' - Non solo nel centro cittadino ma anche in periferia spostarsi a piedi può essere un'avventura pericolosa: mancano i marciapiedi in tante vie e spesso i pedoni sono costretti a contedere lo spazio ai veicoli in transito. Una situazione che rende poco vivibile la città per chi non dispone di mezzi di locomozione.

Per i coraggiosi che vogliono avventurarsi a piedi nell'abitato canturino, sono di difficile raggiungimento anche strutture importanti come l'ospedale, il cimitero o il complesso monumentale di Galliano. Sul numero in edicola de La Provincia la "mappa" delle zone più pericolose per i pedoni.

p.batte

© riproduzione riservata