Martedì 01 Novembre 2011

Eccesso di velocità
Dieci multe al mese

COMO Una decina di multe al mese, con il telelaser. La Polizia locale conferma che il dato di sanzioni per eccesso di velocità è in media con lo scorso anno, quando in totale ne furono comminate 81. Quest'anno i controlli si sono intensificati ma il numero di eccessi non si discosta in maniera significativa da quello dei mesi precedenti.
Una presenza costante, quella delle pattuglie di polizia locale cittadina, che oltre al limite di chilometri orari tiene monitorato soprattutto lo stato di ebbrezza dei conducenti.
I posti di blocco più frequenti sono nella zona di Sant'Agostino, sia di giorno che si sera, così come a Villa Olmo, via Per Cernobbio, viale Varese, ma anche viale Innocenzo e Napoleona.
«La scelta di utilizzare spesso gli stessi posti di blocco - spiega il commissario capo Vincenzo Aiello, vice comandante della Polizia Locale di Como - non è casuale. Il nostro intento non è quello di nasconderci, ma quello di prevenire gli incidenti».
Nella nostra provincia, in particolare, nel 2009 ci sono stati un totale di 1.691 incidenti con 32 morti e 2.263 feriti. Di questi ben 1.040 sono avvenuti su strada urbana. I maggiori decessi si sono verificati su strade provinciali e statali. I dati diffusi dall'Automobile Club, inoltre, confermano che nella maggior parte degli incidenti le vittime sono giovani e le cause maggiori sono la velocità e la guida distratta.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola martedì 1 novembre

a.savini

© riproduzione riservata