Venerdì 04 Novembre 2011

Da lunedì divieto di sosta
Via 34 posteggi dalla Ticosa

COMO Spariranno da lunedì prossimo i 34 posti auto situati nella porzione dell'area ex Ticosa destinata a trasformarsi in varco d'accesso riservato ai camion diretti al cantiere. Gli stalli "incriminati" si trovano nel piccolo spiazzo che si incontra subito dopo l'ingresso per le auto, sulla sinistra. Già ieri pomeriggio sono comparsi alcuni cartelli, posizionati dal Comune, per indicare agli automobilisti che scatterà il divieto di sosta (con rimozione forzata) a partire «dalle ore 8 del 7 novembre».
Se lunedì mattina dovessero esserci veicoli parcheggiati, dunque, entrerebbe in azione il carro attrezzi. Una volta liberato il mini parcheggio a raso, la zona verrà recintata e partiranno i lavori per realizzare l'ingresso provvisorio destinato ai mezzi pesanti. I camion diretti nell'area dell'ex tintostamperia, infatti, percorreranno via Milano alta e potranno svoltare a sinistra in viale Roosevelt (manovra vietata alle auto), per poi accedere al cantiere una volta oltrepassato il semaforo.
Gli altri 220 posti del parcheggio Ticosa - è bene ricordarlo - saranno invece mantenuti almeno fino a metà gennaio. «Si è cercato di limitare il più possibile i disagi - aveva commentato il sindaco Stefano Bruni - e l'accordo raggiunto con l'impresa va in questa direzione».
La zona scelta per l'uscita dei mezzi pesanti è quella in corrispondenza del parcheggio prospiciente il «Maxi Gross» (su via Sant'Abbondio). Il Comune ha specificato che «sarà presidiata da movieri» e ha fornito una serie di informazioni legate alle attività previste nelle prossime settimane: «Lungo il percorso di uscita saranno posizionati una pesa e una piazzola di lavaggio delle ruote degli automezzi.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola giovedì 4 novembre

a.savini

© riproduzione riservata