Mercoledì 07 Dicembre 2011

Caccia ai furbetti dei rifiuti
Cantù, arrivano gli arretrati Tarsu

CANTU' - Lotta all'evasione fiscale per fare quadrare i conti: anche sul fronte della tassa rifiuti il Comune di Cantù non dà tregua ai furbetti, sia quelli che non pagano del tutto sia quelli che hanno dichiarato metrature inferiori a quelle reali. Sul sito del Comune sono spiegati i princìpi del calcolo della Tarsu.

Da questo intervento di verifiche a tappeto l'amministrazione conta di incassare almeno duecentomila euro. "Grazie ai dati informatizzati e all'incrocio di quelli catastali con le dichiarazioni degli abitanti ormai le anomalie emergono subito" ha spiegato l'assessore al Bilancio, Maurizio Farano.

Altri dettagli sulla caccia ai frubetti sul numero in edicola de La Provincia.

p.batte

© riproduzione riservata