Venerdì 09 Dicembre 2011

Lasnigo, tanti giovani
all'addio di Alessandro

LASNIGO «Alessandro è ora nella casa di Dio, dove la Juve vince sempre». Don Antonio Crippa oggi ha salutato così Alessandro Lamparelli, il giovane di 27 anni morto nell'incidente stradale che ha strappato alla vita anche Monica Arrigoni, 46 anni di Asso.

Un ultimo saluto commosso per un ragazzo rimasto troppo poco tra noi, come ha rimarcato il parroco, un ultimo saluto che ha visto stringersi attorno alla famiglia oltre duecento persone, in molti casi ragazzi come Alessandro che con lui sono cresciuti e mai si sarebbero aspettati di doverlo salutare così presto.

All'uscita i presenti hanno tributato due commoventi applausi alla mamma Giovanna e al papà Nicola, entrambi col viso trasfigurato dal dolore, la mamma ha dovuto essere sorretta per portare con la mano l'ultima carezza alla bara di Alessandro prima che il corpo del ragazzo si avviasse alla cremazione. Nessuno sembrava poi voler lasciare la piccola piazza di Lasnigo, tutti volevano perlomeno stringere la mano, dare un minimo segno d'affetto alla famiglia.

g.devita

© riproduzione riservata