Sabato 24 Dicembre 2011

Ladri acrobati sul tubo
Altri furti a Cantù

CANTÙ E' un elenco di quelli che sembrano non finire mai quello dei furti a Cantù. L'altra sera a Fecchio i ladri acrobati sono saliti fino al secondo piano, in scalata libera su un tubo di nove metri, che corre tra i balconi, a rischio di essere visti. e soprattutto di precipitare a terra. E' accaduto in via Collodi, dove gli arrampicatori hanno raggiunto un appartamento dal quale non hanno nemmeno rubato moltissimo.

 A Cascina Amata, al bar Tram, invece, venerdì mattina all'alba i ladri hanno tentato una spaccata - sarebbe stata la terza in pochi mesi: hanno tagliato il lucchetto sul cancello per entrare nel retro. Il cane ha abbaiato, i proprietari l'hanno sentito e hanno fatto suonare l'antifurto. Un colpo di mazza non è bastato a far cedere il vetro antisfondamento e i malviventi sono fuggiti.

m.butti

© riproduzione riservata