Martedì 27 Dicembre 2011

La passeggiata riapre
Solo pochi giorni

COMO Il Comune di Como ha deciso di fare un mini regalo di Natale ai comaschi e di riaprire la passeggiata di Villa Olmo a pedoni e biciclette fino a Capodanno.
A dirlo è l'assessore alla Viabilità Stefano Molinari: «I lavori sono sospesi per le festività e quindi fino a dopo Capodanno la passeggiata sarà aperta. Abbiamo preso la decisione proprio nella logica della massima attenzione verso i cittadini».
La chiusura dell'accesso da piazza Mojana per il cantiere costringeva infatti tutti a spostarsi sulla trafficatissima via Borgovico e nei giorni scorsi era esplosa la polemica. «Il disagio - aveva denunciato Mario Molteni, capogruppo della lista Per Como - non è solo dei residenti che vanno a spasso, ma anche di genitori che accompagnavano i figli a scuola in bicicletta o a piedi o si recavano in centro e che adesso devono farsi un pezzo molto pericoloso di via Borgovico per raggiungere San Giorgio e rimettersi in passeggiata. L'amministrazione provinciale potrebbe consentire l'accesso al parco in modo da evitare i pericoli». La sua richiesta aveva ottenuto il «no» dell'assessore provinciale a Patrimonio ed Economato Pietro Cinquesanti : «Il Comune avrebbe potuto prevedere uno spazio per consentire il passaggio o comunque contattarci prima per cercare di concordare le modalità di intervento. In ogni caso non è possibile l'apertura del parco per una serie di ragioni. All'interno circolano le auto dei dipendenti e in più non c'è un servizio di controllo degli accessi, che viene garantito solo in via Borgovico».
Alle parole di Cinquesanti l'assessore Molinari non intende replicare, fatto sta che almeno per qualche giorno si potrà evitare di finire in mezzo alla strada.
Il Comune ha investito 300mila euro per il cantiere partito a metà novembre e affidato all'impresa Acquistapace di Gerola (Sondrio) che ha vinto con un ribasso del 17,32%.

Leggi l'approfondimento su La Provincia in edicola martedì 27 dicembre

a.savini

© riproduzione riservata