Giovedì 29 Dicembre 2011

Basket Cantù, l'addio di Cinelandia
«Divento sponsor di Varese»

CANTÙ - Dalle minacce ai fatti. Paolo Petazzi, amministratore delegato di Cinelandia, ha di fatto ufficializzato l'addio al progetto multisala nel palazzetto dello sport. Dopo il 31 dicembre, ovvero tra poche ore, potrà rescindere il contratto che lo lega alla nuova struttura di corso Europa.

Ma non solo: Petazzi ha anche annunciato che il marchio Cinelandia sparirà, a fine stagione, dalle maglie della Pallacanestro Cantù. Lo stesso simbolo che invece apparirà da subito sulle maglie di Varese, a partire proprio dal derby.

Decisione multipla, quella dell'amministratore delegato di Cinelandia, che mette il bastone tra le ruote sia alla costruzione del palasport, sia ai progetti della Pallacanestro.

Maggiori dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola giovedì 29 dicembre.

r.foglia

© riproduzione riservata