Mercoledì 04 Gennaio 2012

Cimitero di Cabiate,
l'odissea dei lavori

CABIATE - A causa del fallimento delle due aziende impegnate nei lavori per i nuovi colombari, il Tribunale di Milano, nei mesi scorsi, aveva ordinato persino il sequestro di una parte del cimitero. Ora, dopo il recente dissequestro, è inevitabile un ritardo nei lavori, fermi da oltre un anno. Una trentina di posti sono già stati acquistati in prevendita dai cabiatesi, e i nuovi spazi devono essere pronti il prima possibile.
«E' una vicenda sfortunata, ma siamo vicini a una soluzione - il commento del sindaco Maurizio Brenna - i loculi servono: per ora possiamo contare ancora sui posti a terra».

Sul giornale La Provincia di mercoledì 4 dicembre l'articolo completo

r.bianchi

© riproduzione riservata