Martedì 10 Gennaio 2012

Il ferito di Cavallasca
resta in prognosi riservata

CAVALLASCA Restano stazionarie le condizioni del giovane del paese, coinvolto nella notte fra sabato e domenica in un grave incidente frontale sulla Garibaldina a Cavallasca: nelle ultime ore i medici del Sant'Anna stanno valutando l'opportunità di un nuovo intervento per ridurre le conseguenze dei traumi riportati.

Il giovane, 19 anni, era il ferito più grave dei sei che si trovavano a bordo delle due auto coinvolte, un'Opel Corsa e una Fiat Punto. Il ragazzo era stato trasportato in ospedale dove i medici, dopo la valutazione del suo quadro clinico, avevano deciso di sottoporlo nella notte a un intervento chirurgico: la prognosi era e resta tuttora riservata anche se il giovane non sarebbe comunque giudicato in pericolo di vita.

Le altre cinque persone coinvolte erano state tutte trasportate in ospedale ma nessuna di loro era stata giudicata in gravi condizioni.

g.devita

© riproduzione riservata