Mercoledì 11 Gennaio 2012

Provinciale chiusa
Tutti in coda a Cadorago

CADORAGO Due giorni di passione, quelli di lunedì e martedì, per chi transitava tra Lomazzo e Cadorago soprattutto nelle ore di punta: questo è il risultato della chiusura della Lomazzo-Bizzarone nella prossimità del casello autostradale di Lomazzo che ha visto, giocoforza, il dirottamento del traffico in uscita su Caslino e Cadorago.

Oltre al danno anche la beffa si direbbe: un lettore di Manera, Roberto Vian, ha segnalato alla redazione la poco ortodossa segnaletica che indicava le strade alternative. Ieri un altro lettore ha fatto notare la grave situazione di caos sulle strade, ieri occorreva circa venti minuti per percorrere una distanza di sì e no due chilometri.

Il ritorno alla normalità è questione di ore: tra oggi e domani quando riparirà la Lomazzo-Bizzarone. «Sono in costante contatto con la Direzione della Società Autostrade alla quale non manco di segnalare i disagi in corso - dice il sindaco Franco Pagani - La chiusura era stata preannunciata da tempo, ma i disagi causati sono notevoli. Non ci si è adoperati al massimo nell'apposizione della segnaletica di deviazione, tanto che ho dovuto far intervenire il comandante della nostra polizia locale per una più corretta sistemazione dei cartelli. Il problema di fondo comunque resta solo uno: il mancato finanziamento per la realizzazione della tangenziale, che per Cadorago è opera indispensabile. Il vostro lettore ha ragione nel segnalare il traffico caotico: senza tangenziale siamo asserragliati dalle auto e in occasioni come queste ancora di più».

g.devita

© riproduzione riservata