Venerdì 13 Gennaio 2012

Sono 229 i casi presentati
al Tribunale del Malato

MARIANO - Non solo casi di malasanità ma anche lamentele per le liste d'attesa o per la poca chiarezza nei rapporti con i medici o nella compilazione e presentazione della modulistica necessaria per avere rimborsi o esenzioni: c'è di tutto nelle segnalazioni presentate al Tribunale del malato, l'associazione che, nella nostra provincia, ha sede a Mariano Comense.

Tra i casi in aumento le lamentele per i tempi d'attesa per gli esami, la riduzione delle esenzioni e la mancanza di riferimenti medici unici in caso di ricovero. Sono segni dei tagli alla Sanità e della nuova concezione della politica sanitaria regionale, con la scomparsa di un unico referente medico per chi è ricoverato.

Altri dettagli sul numero in edicola de La Provincia. 

p.batte

© riproduzione riservata