Lunedì 16 Gennaio 2012

Tangenzialina di Cantù Asnago
Lavori a rischio, colpa di Carimate

CANTÙ Attesa da anni, arrivata a un passo dalla realizzazione. E adesso vicina a rischiare seriamente di non diventare realtà. La realizzazione della tangenzialina di Cantù Asnago, bretella lunga meno di un chilometro e mezzo che partendo dalla rotatoria su via Dei Cacciatori dovrebbe raggiungere la vecchia provinciale che sale verso Cermenate togliendo il traffico dal centro della frazione, invaso ogni giorno da auto e mezzi pesanti, potrebbe sfumare se il cantiere non verrà aperto entro settembre.

Ma la decisione del Comune di Carimate di mettersi di traverso, che ora richiederà all'amministrazione canturina di adire le vie legali, allungherà i tempi. Forse in maniera irrimediabile. Infatti il Comune di Cantù deve aprire il cantiere entro settembre, altrimenti perderà il finanziamento della Regione Lombardia. E questo significherebbe addio alla tangenziale. Così è scattata la protesta dei residenti.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola lunedì 16 gennaio.

r.foglia

© riproduzione riservata