Domenica 29 Gennaio 2012

Cantù, carro poco sicuro
I Magnan fuori dal Carnevale

CANTÙ Fuori i Magnan dalla sfilata del carnevale cittadino. E viste le recenti novità, ovvero un'ordinanza ad hoc sulla sicurezza dei carri, anche la loro tradizionale serata d'altri tempi, la vigilia del gran finale della kermesse, potrebbe essere a rischio. Novità che circolava informalmente già da alcuni giorni, dalle parti del capannone di via Caduti di Nassiriya, dove i sette gruppi canturini stanno dando gli ultimi ritocchi alle loro opere di cartapesta in vista dell'esordio dell'edizione 86 della manifestazione, la prima sfilata del 12 febbraio.

Adesso però è ufficiale, la polizia locale ha emesso un'ordinanza che impegna tutti i carri che sfileranno sull'anello corso Unità d'Italia via Carcano ad adeguarsi alle normative in materia. Altrimenti, niente corteo. «Di fatto - spiega - il responsabile del nucleo amministrativo della polizia locale Marco Baffa - ci siamo limitati a recepire e ufficializzare quelle che erano già le nuove modalità di lavoro dei carristi».

Infatti le normative di sicurezza vigenti per quanto riguarda l'impianto elettrico e idraulico già l'anno passato avevano destato qualche polemica, visto che si chiese loro di firmare una sorta di "autocertificazione". Ora invece la norma va rispettata per filo e per segno: pena l'esclusione. E i Magnan non sono a norma, ma sperano in qualche deroga.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola domenica 29 gennaio.

r.foglia

© riproduzione riservata