Mercoledì 01 Febbraio 2012

Brunate, Enel fa il bidone
La scuola chiude per niente

BRUNATE - Scuola, micronido e ufficio postale sono rimasti chiusi mercoledì 1 febbraio in vista di un intervento dell'Enel che però all'ultimo momento è stato disdetto, troppo tardi comunque per ripristinare i servizi sospesi. L'ordinanza con cui il sindaco Davide Bodini ha decretato la chiusura delle due scuole e dell'ufficio postale, non era a causa della neve ma a causa dell'Enel, Enel che però ieri mattina alle 8.10 ha dato buca a sindaco, bambini, insegnanti e cittadini di Brunate, lasciando a casa i bambini e chiudendo l'ufficio postale per niente. «Dovevamo salire a Brunate con un mezzo cingolato prenotato da tempo, per questo non potevamo rimandarel'intervento  - spiegano dall'Ufficio stampa di Enel - Ieri mattina poi viste le condizioni del tempo abbiamo dovuto soprassedere».


Leggi l'articolo di Paola Mascolo su "La Provincia di Como" del 2 febbraio 2012

b.faverio

© riproduzione riservata