Mercoledì 15 Febbraio 2012

Lomazzo, la delegazione Cri
compie 30 anni di attività

LOMAZZO - Grande impegno e tante attività per  i 172 volontari della Croce Rossa lomazzese che tira le somme dei sevizi svolti nel 2011:  da ricordare che la delegazione cittadina festeggerà il prossimo 16 agosto  i trent'anni di attività nella Bassa comasca.

«Il nostro campo di azione è molto vasto - spiega il commissario Paolo Rusconi - ma quel che  ci contraddistingue è l'attenzione che abbiamo sempre  rivolto verso chi ha più bisogno d'aiuto. Sei giorni alla settimana siamo impegnati nel trasporto di 16 pazienti nefropatici (dializzati) verso gli ospedali di Como, Saronno e Tradate. Inoltre, per altri cinque giorni alla settimana, accompagniamo a scuola 54 ragazzi diversamente abili, residenti in 17 diversi Comuni del territorio a cavallo delle provincie di Como, Milano e Varese. A ciò si aggiungono i quotidiani trasporti di infermi e utenti che necessitano di  un ricovero ospedaliero oppure di visite mediche specialistiche. Il nostro personale garantisce nel contempo l'intervento dell' ambulanza per urgenze ed emergenze legate al 118, 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ».

Dai dati messi a disposizione dalla Cri di Lomazzo, emerge che in 12 mesi le ambulanze ed i pulmini del gruppo hanno percorso quasi 363 mila chilometri ed effettuato 7674 interventi, un media di oltre 20 interventi al giorno, tenendo conto che l'attività del personale è garantita ininterrottamente per tutti i giorni dell'anno, festivi e domeniche comprese. Numeri che sono in crescita costante: sfogliando i registri, emerge infatti che nel corso del tempo l'operato della Cri è cresciuto senza sosta, anno dopo anno; ad esempio,solo 10 anni fa i servizi su prenotazione erogati erano il 50% di quelli garantiti nel 2011 e i chilometri percorsi annualmente poco più di 200 mila. La Croce Rossa organizza abitualmente sia corsi per la sicurezza sul lavoro che di primo soccorso: "il nostro impegno - conclude Paolo Rusconi - spazia dai corsi in materia di sicurezza sui posti di lavoro nelle scuole e nelle aziende,alle lezioni interattive di disostruzione delle vie aeree nei neonati, agli incontri dedicati al primo soccorso. Alla metà del settembre dello scorso anno è anche partito il corso per diventare volontari della Croce Rossa, che ha raccolto ben 42 iscritti".

E' infine aperta la campagna adesioni 2012, con un contributo minino di 20 euro, è possibile rinnovare o sottoscrivere la tessera servizi Cri ed usufruire di agevolazioni sui servizi offerti dall'associazione.I versamenti possono essere effettuati sul conto corrente postale numero 14575229, intestato alla Cri Lomazzo

g.devita

© riproduzione riservata