Domenica 19 Febbraio 2012

Esce di strada dopo aver bevuto
Cavallasca, denunciata giovane

CAVALLASCA - Ha perso il controllo della sua vettura, una Lancia Ypsilon, ed è volata fuori strada sulla Garibaldina all'altezza di Cavallasca: una giovane di 26 anni residente a Oltrona di San Mamette se l'è cavata con un grande spavento e l'auto danneggiata ma è anche risultata positiva all'alcoltest (0,94 grammi per litro) e i carabinieri le hanno ritirato la patente.

In questo fine settimana sono state cinque le patenti che i militari della compagnia di Como hanno ritirato nel corso dei loro controlli "anti strage" sul territorio. Alla ragazza di Oltrona, che dovrà fare i conti con i danni alla sua auto oltre alla perdita della patente, si aggiunge un brunatese di 38 anni che è stato fermato in piazza Matteotti a Como, alla guida di una Toyota Yaris con un tasso di alcol pari a 1,33 grammi per litro (se avesse superato la fatidica soglia di 1,50 grammi avrebbe anche perso la proprietà della vettura).

L'elenco è completato da altri tre automobilisti pizzicati al volante dopo aver alzato pesantemente il gomito: un varesino fermato a Solbiate a bordo di una Ford Capri con un tasso di alcol pari a 1,01 grammi litro, un ventiduenne di Novedrate alla guida di una Fiat Punto con un tasso di 1,61 gr/l e, infine, un uomo di Lurate Caccivio fermato a Erba con un tasso di alcol pari a 0.93 gr/l.

g.devita

© riproduzione riservata