Martedì 27 Marzo 2012

Schignano, morì sul Titanic
Trovata la foto di Peduzzi

SCHIGNANO - Ha di nuovo un volto Giuseppe Peduzzi, il giovane del paese che alle ore 2,20 di lunedì 15 aprile 1912 affondò insieme al Titanic nelle gelide acque dell'oceano Atlantico a 24 anni.

La foto del giovane era stata strappata oltre trent'anni fa da una mano sacrilega - forse un collezionista - dalla lapide posata sulla tomba di famiglia e mai più ritrovata, nonostante gli appelli dei familiari. Quella foto al cimitero di Santa Maria Assunta era l'unica immagine rimasta ai parenti insieme ai ricordi tramandati negli anni dagli anziani della famiglia.

A ricostruire il viso ci ha pensato un'abile disegnatrice di Schignano, rimasta al momento anonima, sulla scorta dello studio dei ritratti della mamma e della sorella di Giuseppe, da informazioni circolate tra gli anziani delpaese e i parenti e grazie alle preziose testimonianze dello storico varesino Claudio Bossi, uno tra i più grandi esperti della storia del Titanic, che conserva ancora ben chiaro i tratti somatici e la pettinatura del giovane.

L'articolo completo su La Provincia in edicola stamattina

g.devita

© riproduzione riservata