Domenica 01 Aprile 2012

Domenica delle palme
Via alla Settimana Santa

COMO «Sofferenze, miserie e tutte le tristezze del mondo sono illuminate dal mistero della sua croce»: questa la prospettiva richiamata dal vescovo Diego Coletti nella chiesa di San Giacomo ieri, domenica delle Palme, in occasione della benedizione degli ulivi e della tradizionale processione in cattedrale, in memoria dell'ingresso di Cristo in Gerusalemme. La liturgia che segna l'inizio della Settimana Santa, imperniata sulle pagine che descrivono la Passione di Gesù, rappresenta  - ha detto il vescovo nell'omelia - «il centro di tutta la scrittura, il resoconto dell'atto definitivo dell'amore di Dio per noi». Un contenuto, ieri ripreso dal Vangelo di Marco, tante volte ascoltato, rappresentato nelle opere d'arte che arricchiscono chiese e musei e che fino a 100 anni fa  consentivano anche agli analfabeti  di accostare quei fatti straordinari. Raccomandando la partecipazione alle liturgie della Settimana Santa, «organizzate la giornata riconoscendo assoluta priorità ai momenti che la Chiesa offre nelle celebrazioni del Triduo di giovedì, venerdì e sabato».

a.savini

© riproduzione riservata