Venerdì 04 Maggio 2012

Cantù vicina al voto
I programmi dei candidati

CANTÙ - Dieci aspiranti alla poltrona di sindaco di Cantù.

Durante la campagna elettorale hanno mostrato le loro opinioni discordanti su vari temi, a partire dall'Imu, con chi propone la disobbedienza fiscale per non pagare affatto la casa sulla casa, chi vorrebbe applicare l'aliquota minima e chi, ancora, vorrebbe riutilizzare parte dei fondi incassati per dare una mano agli artigiani e alle imprese in difficoltà.

E poi c'è la questione legata all'urbanistica e a un Pgt  che a nessuno sembra piacere. C'è sempre l'ombra del palazzetto, che tra poco più di un anno dovrebbe essere concluso. C'è l'annosa questione della viabilità canturina, uno dei "calli" che più ha fatto male in questi ultimi anni. Ci sono le problematiche economiche legate alla crisi e, di conseguenza, quelle dell'occupazione giovanile. Ci sono gli aspetti del sociale da sviluppare, sia per gli anziani che per i bambini. E ancora: la scuola, la sanità, la sicurezza.

r.bianchi

© riproduzione riservata