Domenica 20 Maggio 2012

Lenno, il coprifuoco al lido
"Una sentenza assurda"

LENNO - Il sindaco Mario Pozzi è il primo a lamentare le conseguenze della sentenza della Corte d'appello di Milano che nel confermare il pronunciamento del giudice del Tribunale di Menaggio ha stabilito regole ferree per quanto riguarda gli orari di chiusura del Lido di Lenno, proprietà del Comune in gestione a privati, e la limitazione delle musiche alle serate del venerdì e del sabato non oltre l'1,30 della notte.

«Con i tempi che corrono - dice Pozzi - questa tegola non ci voleva proprio e il primo a subire il danno è proprio il Comune. Meno gente arriva, meno si lavora non solo al Lido, ma anche negli altri locali. Concordo sul fatto che le sentenze debbano essere rispettate, ma a un sindaco è pur sempre consentito di dire che l'amministrazione comunale non è d'accordo».

L'articolo completo su La Provincia in edicola stamattina

g.devita

© riproduzione riservata