Venerdì 01 Giugno 2012

Cantù, casa abbandonata
"ripulita" dalla polizia locale

CANTÙ La villa abbandonata in via Manni "ripulita" da parte della polizia locale di Cantù. Nei giorni scorsi, infatti, era giunta l'ennesima segnalazione da parte dei residenti, in quanto il fabbricato, lasciato al degrado ormai da tanti anni, viene costantemente utilizzato come luogo di riparo per «sbandati e tossicondipendenti», come si legge in un comunicato diramato dall'assessore alla polizia locale, Paolo Cattaneo.
Così i vigili canturini sono nuovamente intervenuti nell'edificio al civico 9 di via Manni, dove «si è proceduto con l'intervento di pulizia e rimozione dei rifiuti abbandonati».

La situazione era ben nota agli agenti della polizia locale, che in varie occasioni sono dovuti intervenire per cercare di trovare una soluzione. Ma ora sembra proprio che l'assessorato abbia deciso di mettere la parola fine su questa situazione di degrado. Infatti, come spiegato nel comunicato stampa, l'assessore Cattaneo ha annunciato che verranno effettuati altri interventi, come la muratura degli ingressi, «al fine di evitare il reiterarsi in futuro di accessi abusivi all'edificio».

m.butti

© riproduzione riservata