Venerdì 01 Giugno 2012

Greencrossing
in Piazza Vecchia

Per la prima volta in Italia arriva il Greencrossing, adotta una piantina. Domenica pomeriggio, 3 giugno, in Piazza Vecchia la partecipazione sarà gratuita al «Foster Day», giornata di adozione delle piantine. Il Greencrossing accompagnerà la città verso l'edizione 2012 de «I Maestri del paesaggio», portando la natura in tutti quei luoghi dove il verde non c'è.

Sono 300 le piantine che saranno distribuite dalle 14.30 alle 18.30, sotto i portici della biblioteca A. Maj, ad altrettanti partecipanti al Greencrossing (www.greencrosing.it) la cui partecipazione è aperta a tutti.

Durante il  Foster Day, giorno dell'adozione, gli organizzatori affideranno le piantine destinate a essere collocate in un luogo privo di verde. I partecipanti, una volta “adottata” la piantina, dovranno semplicemente provvedere ad accudirla fino a quando qualcun altro non deciderà di prendersene cura.

Attraverso questa staffetta si darà vita  al vero “crossing”. Anche se si tratta di specie che necessitano di poca acqua e ridotta manutenzione, in caso di necessità, è possibile chiedere assistenza nei vari punti di ricovero (Green-box) allestiti in città e provincia.

L'iniziativa, promossa dall'Università di Bergamo e dall'associazione Arketipos in collaborazione con il Comune di Bergamo, il Vivaio Valfredda, lo studio Gpt e l'Orto Botanico di Bergamo, accompagnerà la città verso l'edizione 2012 de I Maestri del Paesaggio - International Meeting of the Landscape and Garden, tra le manifestazioni più significative a livello nazionale e internazionale sulle tematiche del paesaggio e del binomio tra natura e architettura, che si terrà a Bergamo dal 30 agosto al 16 settembre.

Per adottare una piantina è sufficiente contattare Arketipos - I Maestri del Paesaggio 035 259355 oppure inviare una mail a info@arketipos.org.

È inoltre stata attivata una pagina dedicata su Facebook, seguita direttamente dagli studenti dell'Università di Bergamo:
https://www.facebook.com/groups/245325018863071/

r.clemente

© riproduzione riservata