Martedì 19 Giugno 2012

Nella biancheria un ventilatore
Arrestato per furto dall'hotel

ERBA - Nella biancheria sporca che stava portando via dall'Hotel Leonardo da Vinci i carabinieri hanno trovato anche un ventilatore industriale di proprietà dell'albergo e lo hanno arrestato per furto.

Stamattina in Tribunale a Como ha patteggiato 45 giorni e una multa di 120 euro un uomo di 42 anni, cittadino libanese residente a Beregazzo con Figliaro che lavorava per un'azienda di pulizie della biancheria.

L'uomo è stato giudicato solo per questo episodio ma rimane indagato anche per altri furti, sempre ai danni dello stesso albergo, che si sono verificati in passato. L'indagine dei carabinieri di Erba era partita proprio a seguito della segnalazione del direttore dell'Hotel Leonardo da Vinci che lamentava una serie di furti.

Nella casa dell'uomo i carabinieri, con il supporto dei colleghi di Olgiate Comasco, hanno ritrovato tre televisori, alcuni tavolini da giardino e varie sedie, tutte asportate dallo stesso hotel. Tutto il materiale è stato riconsegnato alla struttura alberghiera mentre il cittadino libanese ha trascorso la nottata  nella camera di sicurezza della caserma.
Stamattina è stato giudicato con rito direttissimo ed è tornato in libertà.

g.devita

© riproduzione riservata