Giovedì 12 Luglio 2012

Clienti sotto il tiro delle pistole
Terrore in sala giochi a Mozzate

MOZZATE - In tutto è durata meno di un minuto ma i secondi che hanno vissuto i due clienti e il dipendente della sala giochi Las Vegas di Mozzate sono stati di autentico terrore.

«I rapinatori sono entrati nel locale alle 13,44 armati di pistole - racconta il titolare, Mirko Rossi - e alle 13,45 sono usciti con il bottino di circa 10mila euro. Io non ero presente in quel momento, ma il mio dipendente e i clienti sono stati fatti sdraiare per terra sotto la minaccia delle armi: dai racconti delle vittime e dai fotogrammi si capisce che erano banditi professionisti e molto determinati».

L'articolo completo su La Provincia in edicola stamattina

g.devita

© riproduzione riservata