Lunedì 16 Luglio 2012

Cantù, barista rivela
"Solo l'alcol attira gente"

CANTU' - Dopo il venerdi con una folla di ragazzi che rendevano difficile la circolazione delle auto tra via Cavour e corso Unità d'Italia e l'infortunio occorso a un ubriaco accasciatosi sull'asfalto, la gestrice del Bar Italia spiega che ormai le uniche promozioni che funzionano sono gli sconti sui drink: "Niente altro attira i ragazzi, ci ho provato con la musica, con i libri, con gli incontri ma zero".

E pur riconoscendo l'esistenza del problema, Valentina Fumagalli è scettica sul divieto di vedere alcol: "I giovani sanno comunque come procurarsi da bere. Noi gestori dei bar possiamo fare controlli fino a un certo punto. E poi quel trentacinquenne che si è infortunato era stato anche in altri locali, non solo nel mio. Fuori da piazza Garibaldi non ci sono iniziative in città, bisogna pensare a come gestire le serate".

La testimonianza completa sul numero in edicola de La Provincia.

p.batte

© riproduzione riservata