Martedì 24 Luglio 2012

Cantù, bagarre in consiglio
per le parole del sindaco

CANTÙ "Spero che ti mandino a casa, mangiapane a tradimento". La frase del sindaco Claudio Bizzozero al consigliere comunale (e parlamentare) della Lega Nicola Molteni è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e ha concluso anticipatamente la seduta del consiglio comunale dedicata alle mozioni delle opposizioni. Le minoranze, Lega, Pdl, Pd e Autonomia canturina hanno abbandonato l'aula e la seduta è terminata lì.
Una serata tesa, con scambi di accuse e ripetute interruzioni durante la discussione sulla mozione del Pdl che chiedeva aggiustamenti e riduzioni sull'applicazione dell'Imu. Fino all'esternazione ad alta voce del sindaco, sul cui contenuto esatto vi sono versioni differenti, che ha convinto i consiglieri di minoranza ad allontanarsi, invitando Bizzozero a scusarsi pubblicamente con Molteni.

Leggi l'articolo completo, con i commenti, su La Provincia di mercoledì

m.butti

© riproduzione riservata