Mercoledì 01 Agosto 2012

Intimiano, fotovoltaico stop
Mancano i decodificatori

CAPIAGO INTIMIANO - L'ultima denuncia arriva da un locale di Capiago Intimiano, il bar gelateria Frigerio, dove i gestori lamentano il fatto che l'impianto fotovoltaico da cinquantamila euro installato sul tetto non può ancora funzionare peché, stando alla normativa europea entrata in vigore dal 1 luglio, serve un decodificatore che è di difficile reperibilità in Italia.


La loro rabbia si accomuna a quella di tante altre persone che hanno scelto di installare impianti superiori ai 6 kilowatt di potenza: questa è la soglia infatti per la quale scatta la nuova normativa. Così, in attesa di ricevere l'apparecchio, i pannelli restano inattivi. Un caso chè è stato denunciato anche dal portale "Qualenergia" (qui il sito).


Altri dettagli sul numero in edicola de La Provincia.

p.batte

© riproduzione riservata