Mercoledì 01 Agosto 2012

Borghi, Palazzi e Castelli in Musica
Appuntamenti da Presezzo a Gromo

Dopo i primi due appuntamenti di luglio prosegue anche ad agosto il Festival Borghi, Palazzi e Castelli in Musica con tre variegati appuntamenti che, avendo come comune denominatore la musica, spaziano poi tra scultura, danza ed enogastronomia.

Si parte il 5 agosto alle 17 al Palazzo Furietti Carrara di Presezzo con un evento speciale in cui il Festival incontra e supporta l'opera scultorea di Pierantonio Volpini, che in tale data chiude in bellezza la sua mostra personale dal titolo «Pierantonio Volpini. Lo scultore Da Buenos Aires a Presezzo – Percorso di un artista» con il finissage «Musica, Video e Parole». Le note e le immagini del Maestro Damiana Natali e dell'Orchestra Ars Armonica si fondono con la plasticità delle opere di Volpini, per offrire anche a chi non avesse ancora visitato la mostra un'ultima, interessante, possibilità di visita e di confronto diretto con l'artista. L'ingresso è gratuito sia per la visita - effettuabile dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30 - che per il finissage delle 18.

Il 18 agosto alle 18, nella bella cornice del Museo Cividini di Bergamo Alta, prosegue l'incontro tra il Festival e Pierantonio Volpini con l'iniziativa «Suoni in arte. Forme ed incontri con l'Artista». La vita e l'incessante ricerca scultorea e culturale di questo grande scultore si faranno «sinfonia» di esperienza per tutti i partecipanti. Volpini ripercorrerà tutte le tappe salienti della sua carriera, dagli studi a Brera con Davide Boriani, Fernando de Filippi, Raffaele de Grada e Luigi Veronesi sino agli svariati progetti artistici di cui è stato ideatore e fondatore.

Torna anche quest'anno, dopo il successo dell'anno scorso con l'esecuzione delle Quattro Stagioni di Vivaldi, l'appuntamento del Festival nella splendida Gromo con l'Orchestra Ars Armonica al gran completo, diretta dal Maestro Damiana Natali. Un ricco programma di appuntamenti si articola nel corso del 20 agosto, giornata che il Festival dedica interamente al suggestivo antico borgo di Gromo, che come tutti ben sanno è stato eletto come uno dei borghi più belli d'Italia. Si parte alle 17 con una visita guidata sulla centenaria storia del luogo, alla quale segue poi una cena tipica di specialità locali. La prenotazione a questo doppio appuntamento è obbligatoria e deve essere effettuata presso la Pro Loco di Gromo, al numero 0346.41345 o recandosi di persona in sede. Il costo della visita e della cena è di 25 euro.

Il grande appuntamento segue poi in serata, a partire dalle 21, con «Suoni e Danze», elegante spettacolo di danza e musica che vedrà in scena l'Orchestra Ars Armonica e le danze in rigoroso costume d'epoca della Società della Danza Ottocentesca di Stezzano. A tutti gli spettatori sarà offerto un magico salto nel tempo, in un clima romantico e ottocentesco che vedrà il Borgo illuminato divenire una grandiosa sala da ballo animata dalle danze originali dell'Ottocento rianimate con fedeltà assoluta ed abiti meravigliosi. Grazie al prezioso sostegno dell'Amministrazione comunale la partecipazione al concerto sarà libera.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata