Mercoledì 01 Agosto 2012

Cerano, perde i soldi alle slot
Si inventa la rapina: denunciato

CERANO D'INTELVI - Aveva perso 300 euro ai videopoker e, non sapendo come giustificare alla sua convivente la perdita dell'incasso di una giornata di lavoro, si è inventato una rapina.

La storia, raccontata con dovizia di particolari ai carabinieri di Castiglione d'Intelvi, ha immediatamente insospettito i miltari: è bastato un sopralluogo nel punto in cui si sarebbe consumata la rapina per convincere gli inquirenti che il racconto non reggeva. Una volta messo alle strette, il commerciante di 44 anni, domicliato a Cerano d'Intelvi, è crollato e ha ammesso di essersi inventato la rapina da parte di due uomini in sella a uno scooter e con il volto coperto da caschi integrali.

La vicenda, che non è la prima nella nostra provincia legata a persone che perdono denaro ai videopoker, si è conclusa con la denuncia per simulazione di reato del commerciante da parte dei carabinieri.

g.devita

© riproduzione riservata