Mercoledì 01 Agosto 2012

Cernobbio, trova lavoro in Australia
ma sceglie l'Italia: "Qui è il mio futuro"

CERNOBBIO - A volte ritornano: sono i cervelli fuggiti all'estero, in cerca di fortuna e di quel futuro che qui si fatica a costruire. Così ha fatto Pietro Gellona, 34 anni. Dopo 18 mesi in Australia e due anni di labirinti burocratici per ottenere un visto della durata di 5 anni ed eventualmente la cittadinanza australiana, l'architetto di Cernobbio ha deciso di tornare nella terra natia.
«La prima volta che sono stato in Australia, quattro anni fa - dice - c'erano molte opportunità per i giovani, solo nella prima settimana ho ricevuto proposte di lavoro da tre studi di architettura: grazie al visto "working holiday", che dura un anno e si può rinnovare per un altro fino ai trent'anni, è facile trovare un impiego per chi viene dall'estero».

Leggi l'articolo di Enrica Corselli su "La Provincia di Como" del 2 agosto 2012

b.faverio

© riproduzione riservata