Lunedì 13 Agosto 2012

L'autovelox funziona
Cala la velocità sulla strada

VENIANO Velocità in calo, nessuna patente ritirata e meno abuso di alcol da parte degli automobilisti. Sono i due dati positivi  sulla circolazione stradale di quest'estate che emergono dagli ultimi controlli autovelox e alcoltest eseguiti dalla polizia locale sulla provinciale per Mozzate e, che almeno per il momento, fanno ben sperare.
Il pericoloso rettilineo della provinciale, un tempo teatro di gravi incidenti stradali a causa anche di velocità elevate nelle ore notturne, quest'estate registra all'autovelox una  buona diminuzione della velocità.
Dai controlli condotti, di sabato sera e venerdì notte, con l'apparecchiatura posizionata su via Manzoni e Via Volta, la velocità media di 780 passaggi di una notte è stata di 42 Km/h. Il dato segnalato dall'agente Emilio Rimoldi <+tondo>che con il collega Maurizio Caldarelli ha valutato quanto emerso dall'autovelox fa sperare in positivo.
«L'automezzo più veloce che ha percorso la provinciale a 81 Km/h è stata un'ambulanza in fase di soccorso che ovviamente non riceverà alcun verbale. Per quanto riguarda i veicoli comuni, la velocità maggiore è stata di 77 Km/h. Trentasei i verbali emessi, ma solo sanzioni amministrative e perdita punti, nessuna patente verrà ritirata - sottolinea l'agente Rimoldi - Un dato positivo di maggior rispetto del codice stradale rispetto al passato. Risultati buoni anche dai controlli alcoltest condotti con il corrdinamento di prefettura e questura. Abbiamo controllato 86 persone, ma le contravvenzioni emesse non riguardavano l'abuso di alcol, ma altre infrazioni del codice stradale. Ciò vuol dire che gli automobilisti stanno capendo quanto sia importante essere prudenti ed aver rispetto delle norme del Codice della strada per salvaguardare la propria vita e quella degli altri».

f.angelini

© riproduzione riservata