Mercoledì 15 Agosto 2012

Gironico, sulla provinciale
semaforo e marciapiede

GIRONICO Maggiore sicurezza in paese in una zona che è stata spesso teatro di incidenti e anche mortali. Si tratta della via Dante Alighieri, la provinciale 19, nel tratto finale in cui converge nella vecchia Garibaldina.
Ed è proprio all'intersezione con la provinciale Garibaldina che sono iniziati di recente i lavori per la costruzione del marciapiede di via Dante aggiudicati all'impresa locale Scuffi, grazie al miglior ribasso offerto sull'importo a base d'asta di circa 133mila euro. Se li è aggiudicati grazie al maggior ribasso di circa il 12%.
Il progetto, oltre al marciapiede prevede la realizzazione di un passaggio pedonale protetto, con semaforo sempre rosso che diventa verde in vista dei mezzi che rispettano il limite dei cinquanta all'ora. Semaforo che verrà piazzato all'altezza dell'attuale passaggio pedonale di via al Pascolo, la strada che porta al centro sportivo.
La costruzione del marciapiede avverrà nel tratto fra via Rià e l'incrocio con la Sp 17, dove in futuro è prevista la costruzione di una rotonda con l'abbassamento del dosso che crea tanti problemi al traffico e grossi pericoli ai mezzi che da via Dante Alighieri devono immettersi sulla Garibaldina.
Il dosso, infatti, impedendo la visione dei mezzi provenienti da Faloppio  pone in serio pericolo i veicoli che devono inserirsi sulla vecchia Garibaldina. Il progetto, redatto da Gianluca Tosti, prevede ancora, oltre al marciapiede con pista ciclabile, la regolamentazione delle acque meteoriche che verranno intubate da via Volta a via Rià per farle confluire nel torrente Lura.
L'intervento su via Dante -conclude il sindaco Paolo Strambini - ci verrà a costare complessivamente 183mila euro di cui 133mila per lavori a base d'asta, circa 9mila per oneri di sicurezza e 41mila per somme a disposizione. I lavori verranno finanziati con un contributo di 74mila euro concesso dall'amministrazione provinciale, mentre la rimanente cifra è a carico del Comune, che affrontiamo tramite mutuo acceso con la Cassa Depositi e Prestiti».

f.angelini

© riproduzione riservata