Domenica 19 Agosto 2012

Cermenate, ennesimo furto
alla sede degli anziani

CERMENATE Il terzo furto in tre settimane. Media mica da ridere. E infatti il presidente dell'Associazione lavoratori anziani Giuseppe Dubini di ridere non ha proprio nessuna intenzione: «Qui o si prendono provvedimenti oppure vado in municipio e consegno le chiavi della sede». Tanto che pensa addirittura di promuovere una raccolta firme tra i cermenatesi per chiedere che venga prestata più attenzione al sodalizio. Insomma, non scherzano.

Non una novità le visite dei ladri, in verità. Già nel maggio dell'anno scorso una vetrata venne mandata in frantumi. Ma adesso il ritmo s'è fatto insostenibile. Prima visita il 28 luglio. Bottino: circa 600 euro di valore. Seconda puntata il 13 agosto, quando i ladri hanno rotto un vetro e si sono presi una trentina di bottiglie di birra, qualche decina di lattine di bibite e poi gelati e patatine. L'ultimo episodio proprio sabato, nella pausa pranzo Malloppo, circa 50 euro. E altri danni che l'associazione dovrà pagare di tasca propria visto che dal municipio non riceve sovvenzioni, fatto salvo, spiegano, un contributo una tantum ottenuto l'anno passato per il riscaldamento.

Tutti i dettagli sul quotidiano La Provincia in edicola domenica 19 agosto.

r.foglia

© riproduzione riservata