Martedì 18 Settembre 2012

Province, Cantù decisa
«Con Monza non andiamo»

CANTÙ Passi, per i canturini, condividere la Provincia persino con i cugini varesotti, nemici sul parquet, ma Monza proprio no. Sono tante le ipotesi per le nuove Province. E a oggi l'unica certezza è che non esisterà più l'ente a sè stante di Villa Saporiti. Ma quale sarà il nuovo assetto è ancora da capire.

Ma i canturini, che cosa preferirebbero? Gravitare su Monza e sui grossi centri del mobile come Desio, Meda o Lissone, o rimanere con Como, Varese o Lecco? Lo abbiamo chiesto ad alcuni rappresentanti significativi della città i quali, sia pure con qualche distinguo, ritengono l'ipotesi di un matrimonio con Monza quella da evitare con tutte le forze.

Leggi l'articolo completo con i pareri su La Provincia in edicola martedì

m.butti

© riproduzione riservata