Lunedì 15 Ottobre 2012

Lavori dal Comune
a studenti e disoccupati

CARUGO Disoccupati, casalinghe, pensionati, studenti e lavoratori in cassa integrazione. Per chi, come loro, fatica per motivi diversi a far quadrare il bilancio familiare, arriva in aiuto l'amministrazione comunale con un bando che permetterà di selezionare chi avrà voglia di svolgere dei lavoretti per conto del municipio di via Cadorna che verranno pagati con 7,50 euro netti l'ora.

Le mansioni riguarderanno alcuni lavori di pulizia e di manutenzione delle strade, degli edifici pubblici e del verde, l'assistenza durante lo svolgimento di alcune manifestazioni e le attività finalizzate al perseguimento degli scopi istituzionali e sociali dell'ente «come per esempio la vigilanza dei passaggi pedonali durante le ore di ingresso e di uscita dalla scuola - conferma il sindaco Marco Mellio la futura iniziativa del pedibus. L'obiettivo è quello di creare iniziative di sostegno al reddito di categorie che in questo momento hanno maggiori difficoltà, comprese casalinghe e pensionati, che desiderano integrare le loro entrate dando, nel contempo, un contributo alla comunità».

Per poter beneficiare dell'opportunità, occorrerà presentare domanda in municipio utilizzando il modulo scaricabile anche dal sito www.comune. carugo-co.it, ma in ogni caso potranno aderire i maggiorenni residenti in paese: in caso di studenti, l'età dovrà essere inferiore ai 25 anni e dovranno presentare l'iscrizione a corsi di scuola media superiore o all'università. Per quanto riguarda gli stranieri, se extracomunitari dovranno essere in regola con il permesso di soggiorno e avere un'adeguata conoscenza della lingua italiana. Il pagamento avverrà mediante il sistema dei buoni lavoro o voucher, il cui valore nominale lordo sarà pari a 10 euro sulla base delle ore lavorate. Il valore netto del voucher sarà di 7,50 euro, riscuotibile in qualsiasi ufficio postale, sportelli bancari e tabaccai convenzionati.

f.angelini

© riproduzione riservata