Martedì 27 Novembre 2012

Prove di dialogo
tra Albertini e la Lega

In vista delle elezioni regionali, Gabriele Albertini prova a dialogare con la Lega e pubblica un documento in cinque punti come premessa per una "possibile intesa". L'obiettivo dell'ex sindaco di Milano è quello di riaprire i giochi nel centrodestra alle prese con la scelta del candidato al Pirellone.

Nel vertice di ieri nella sede del Pdl, Albertini ha consegnato un documento in cinque punti definiti "obiettivi irrinunciabili" che, se fossero sottoscritti dal segretario della Lega Roberto Maroni, potrebbero rappresentare "la premessa di una possibile intesa in vista delle elezioni".

Tra le richieste c'è anche l'abbandono da parte della Lega del referendum sull'Europa e sull'euro. Ma anche l'approvazione da parte del Pirellone, entro due mesi, di una proposta di legge da sottoporre alle altre Regioni di una "macroregione del Nord" di ampia autonomia. Un tema assai caro al Carroccio.

La Lega prende tempo. Maroni insiste sulla necessità delle primarie di coalizione. "Ho dato la mia disponibilità nel caso si facciano in Lombardia. Senza, la Lega, sosterrebbe solo la mia candidatura".

m.romano

© riproduzione riservata

Tags