Mercoledì 12 Dicembre 2012

Gli donano la piastrina
persa in Russia 70 anni fa

Durante la tragica ritirata di Russia, nella seconda guerra mondiale, il fante Antonio Alietti, di Livo, perse la sua piastrina di riconoscimento. Sopravvisse a quegli eventi e tornò a casa. Ora, 70 anni dopo, la stessa piastrina gli è stata riconsegnata con una cerimonia davanti al Monumento dei Caduti.

La sua piastrina è stata ritrovata tra le località di Lisinovka e Rovenki ed è stata riportata al legittimo proprietario da Ferdinando Sovran, alpino di San Donà del Piave, impegnato da anni nel recupero di oggetti dei nostri soldati e nel ritrovamento di fosse dei Caduti.

m.romano

© riproduzione riservata