Lunedì 07 Gennaio 2013

Il sindaco Turati alza il sipario
sopra il futuro di Mariano

MARIANO Archiviate le feste natalizie, frizzi, lazzi e cotillon, è tempo di guardare concretamente al nuovo anno: centrato, anche se in maniera burrascosa, l'obiettivo dell'approvazione del nuovo piano del governo del territorio a metà dicembre, adesso è arrivato il momento di fissare i nuovi obiettivi per un 2013 che si prospetta piuttosto difficile per gli enti locali.
«Capiremo cosa da Roma ci consentiranno di fare nelle prossime settimane - spiega il sindaco Alessandro Turati - quando riusciremo ad analizzare la legge di stabilità approvata prima di Natale. Stiamo andando incontro a momenti più duri di quelli che abbiamo vissuto, però personalmente sono soddisfatto di quello che abbiamo fatto a Mariano e che faremo entro la fine del mio mandato. Non è vero che qui tutto è un disastro come sostengono le opposizioni politiche».
I nuovi obiettivi si concretizzeranno già nei prossimi giorni con la questione discarica: «Abbiamo chiesto alla Provincia di Como l'autorizzazione a conferire nuovi inerti per sanare un avallamento che si è creato su un fianco dell'impianto, e a giorni sapremo la risposta. Non stiamo parlando di un ampliamento, ma di un ripristino della sagoma originale: terminata questa fase, è intenzione della maggioranza chiudere definitivamente l'impianto entro la scadenza del mio mandato nel 2014».

e.romano

© riproduzione riservata