Venerdì 11 Gennaio 2013

Sugli alberi del paese
spuntano sedie e cravatte

SENNA COMASCO Qualcuno avrà strabuzzato gli occhi alla vista di foglie color arcobaleno. Altri avranno pensato a un'installazione omaggio a Maurizio Cattelan - a Milano, l'artista appese manichini a un albero - alla vista di sedie penzolanti dai rami. Stranezze di Senna. Dove, con la collaborazione del Comune - costo pubblico prossimo allo zero - i residenti e i bambini della scuola dell'infanzia hanno addobbato undici alberi di quartiere. Un'altra trovata artistica dopo le galline scultoree sparse per il paese, in parte danneggiate o rubate: nelle prossime settimane torneranno in forma.

Gli alberi addobbati non sono alberi di Natale. «La concomitanza con il Natale è un caso - spiega Bruno Galati, vicesindaco e assessore alla cultura - siamo partiti a dicembre con queste creazioni perché, con il laboratorio culturale, il gruppo di iniziative che collabora con il Comune, ogni anno vogliamo organizzare una manifestazione di natura artistica. Grazie anche al coinvolgimento di persone di buona volontà, cerchiamo di infilare a Senna qualcosa di bello, qualcosa che serva anche a migliorare il centro urbano in cui viviamo».

Il servizio su La Provincia in edicola venerdì 11 gennaio

e.marletta

© riproduzione riservata