Domenica 13 Gennaio 2013

Erba, nuovo piano parcheggi
«Più posti anche nelle frazioni»

ERBA - «Erba, in generale, non è una città sprovvista di parcheggi, ma ci sono punti in cui mancano. È in queste zone che andremo ad aggiungere posti, individuando di volta in volta come intervenire».

È questa la linea dell'assessore ai Lavori pubblici, Alessio Nava, sulla questione parcheggi. L'assetto urbanistico della città è ben presente all'assessore, che ha previsto di mettere in campo nuove soluzioni almeno per ogni frazione.

«A Crevenna è quasi impossibile creare nuovi spazi auto in superficie senza, ad esempio, istituire nuovi sensi unici» - osserva Nava - «Un progetto attuabile sarebbe invece quello realizzare un parcheggio interrato in prossimità  delle vie principali, senza consumare altro territorio».

Ricavare una decina di posti auto "freschi" in tutti i quartieri che storicamente soffrono di questa mancanza è un obiettivo di Nava.

In centro, sotto le superfici dell'ex Molino Mottana, Gasfire ed Enel verranno realizzati posti auto interrati da 40 e 60 posti. I parcheggi interrati sono stati scelti come la soluzione migliore per non consumare altro suolo urbano e laciare le molte superfici che si renderanno disponibili ad una piazza e a percorsi pedonali.

Leggi i particolari nell'edizione de La Provincia in edicola domenica 13 gennaio

m.delsordo

© riproduzione riservata