Lunedì 28 Gennaio 2013

Svizzero ubriaco in autostrada
fa 15 chilometri contromano

BELLINZONA Un automobilista svizzero, residente nella zona di Bellinzona, ubriaco alla guida della sua auto, ha percorso 15 chilometri contromano lungo l'autostrada A13 del San Bernardino, e dopo non poche peripezie, è stato finalmente fermato dalla Polizia.

Ne dà notizia il Corriere del Ticino: l'uomo è entrato in autostrada a Mesocco, con l'intenzione di scendere verso Bellinzona: al momento di immettersi sull'A13 a Soazza si è spostato sulla sinistra, proseguendo verso sud a 120 all'ora, ma lungo la corsia diretta verso nord. Poco dopo una pattuglia della polizia che scendeva dalla parte giusta l'ha intercettato: gli agenti si sono affiancati - separati dal guard rail - e avrebbero tentato di attirare l'attenzione dell'uomo. Soltanto a Grono, dove finisce la separazione fra i sensi di marcia, la polizia l'ha fermato. Per fortuna durante la sua corsa non ha provocato incidenti.

Lo svizzero aveva una percentuale di alcol nel sangue del 2 per mille (in Italia il limite massimo consentito è dello 0,5). Non è chiaro se sia stato arrestato.


m.butti

© riproduzione riservata

Tags