Martedì 29 Gennaio 2013

Emergenza a Berlino
Si teme attacco con acidi

Paura nel centro di Berlino per un possibile attacco con sostanze tossiche. La centralissima Alexanderplatz è stata chiusa al traffico, con notevoli disagi per la circolazione nel centro della capitale tedesca.  L'allarme è stato diramato attorno alle 7 di questa mattina, quando diverse persone che si trovavano sul posto hanno lamentato problemi respiratori e segni di intossicazione. Sul posto è arrivata la polizia, insieme ai vigili del fuoco.

Ignoti avrebbero distrutto le pareti vetrate a sei fermate dell'autobus lungo la Karl Liebknecht Strasse e avrebbero poi versato ovunque un liquido corrosivo e tossico. In un primo momento si era parlato di acido fluoridrico - una sostanza velenosa che viene rapidamente assorbita dalla pelle, provocando gravi ustioni e danni ai polmoni - ma la polizia ha smentito.

Attualmente non si hanno ulteriori informazioni sull'accaduto, mentre il traffico intorno al centro della capitale tedesca rimane praticamente paralizzato. Ieri le autorità tedesche avevano diramato un allarme terrorismo in concomitanza con l'azione francese in Mali.

m.romano

© riproduzione riservata

Tags