Martedì 29 Gennaio 2013

Erba, piccioni rovinano la chiesa
Un danno da mezzo milione

ERBA - A partire dal tetto, sarà un intervento globale quello che interesserà nei prossimi mesi la chiesa prepositurale di Santa Maria Nascente. Il problema più urgente consiste proprio nella copertura, resa meno impermeabile dal tempo e dalle nidificazioni dei piccioni.

L'intervento dovrà peraltro prendere in considerazione l'intera struttura muraria, comprensiva della facciata e  delle due navate. I danni più evidenti si riscontrano sugli affreschi all'interno della volta, chiazzati da macchie di umidità che ne scoloriscono le tinte. In alcuni punti, poi, le colonne e le pareti cominciano a presentare i segni del tempo, con sottili crepe e piccole infiltrazioni.

Cambierà assetto anche il sistema d'illuminazione: i corpi illuminanti saranno a basso consumo energetico. Il progetto è stato affidato ad un professionista del settore, l'architetto Silvano Francesco Rossi.

Leggi i particolari nell'edizione de La Provincia in edicola martedì 29 gennaio

m.delsordo

© riproduzione riservata