Domenica 03 Febbraio 2013

Tavernerio, l'asilo privato
non paga l'Imu: 30mila euro

TAVERNERIO - La Fondazione Borella non ha ancora pagato gli oltre 33mila euro di Imu dovuti al Comune per il 2012. Il dato è emerso dalla risposta fornita dall'assessore alle finanze, Simone Riccardi, nel corso della seduta consiliare di venerdì sera, in merito all'interpellanza presentata da Francesco Agostinelli di "Tavernerio Città" che chiedeva informazioni sulla Fondazione che gestisce l'asilo privato della frazione Solzago.

L'importo dell'Imposta municipale unica dovuta dalla Fondazione Asilo Borella per l'anno 2012 ammonta a 33.375 euro. Alla data odierna non risultano effettuati pagamenti.

Il presidente Renato Olivieri conferma il mancato pagamento dell'Imu. «Ciò non è dipeso dalla volontà di non rispettare la legge da parte nostra, ma semplicemente da una questione di liquidità» - precisa il presidente - «Procederemo al pagamento dell'Imu  appena possibile. Ci auguriamo che l'ufficio  tributi ci accordi di rateizzare il dovuto».

Leggi i particolari nell'edizione de La Provincia in edicola domenica 3 febbraio

m.delsordo

© riproduzione riservata